Comunicare il patrimonio culturale, 3 giorni di formazione grazie al progetto WAAT

Comunicare il patrimonio culturale, 3 giorni di formazione grazie al progetto WAAT

Si è conclusa la prima formazione online del progetto WAAT (We are all together to raise awareness) che ha coinvolto 4 partecipanti per ogni partner di progetto Plungė Public Library (partner principale, Lituania), Quiosq (Paesi Bassi) ICARUS HRVATSKA (Croazia), EGInA SRL (Italia), The Multidisciplinary European Research Institute Graz (Austria), e Centro de Educación de Adultos de Olmedo (Spagna) in 3 giorni di attività e workshop legati al patrimonio culturale.

La formazione, curata e coordinata dal partner QUIOSQ, si è tenuta dal 6 all’8 aprile e, a brevi lezioni riguardanti temi come la differenza tra informazione e comprensione del patrimonio, la narrazione del patrimonio per la fruizione e la valutazione sistematica del patrimonio, si sono alternati momenti di discussione e lavori di gruppo.

Di primaria importanza i temi legati al mondo del video editing. Il pomeriggio del 7 aprile tutti i partecipanti hanno vestito i panni del videomaker per realizzare “short movies”, tramite i quali raccontare un item del proprio patrimonio locale.

Il gruppo EGInA ha deciso di esplorare La Porziuncola di Santa Maria degli Angeli (PG) attraverso gli occhi di due bambini. Video e colonna sonora, sono stati realizzati appositamente per questa attività.

L’esperienza è stata arricchente e ha permesso ai partecipanti di acquisire nuove conoscenze che verranno poi usate per lo sviluppo del progetto WAAT, il quale ha come obiettivo fornire conoscenze e competenze per produrre short movies, da utilizzare per educare gli adulti sui valori del patrimonio culturale in diversi paesi europei. Inoltre, il progetto realizzerà due prodotti di pubblica fruizione:

– Un toolkit per condividere buone pratiche e linee guida per promuovere e narrare creativamente il patrimonio culturale.

– Piattaforma online dove raccogliere i filmati digitali sul tema del patrimonio che verranno prodotti nell’ambito del progetto.

Ad Aprile si terrà la prima lezione del percorso “Arte e Patrimonio Culturale applicati alla formazione degli adulti”. Il corso, organizzato da EGInA, trasmetterà ai partecipanti le competenze di WAAT per la realizzazione di video di promozione del patrimonio della Regione Umbria.

Ti potrebbe interessare